Ci sono giorni in cui ci si perde nella noiosa quotidianità, e poi all’improvviso ti accarezza l’idea di scrivere una nuova pagina di vita…Si affaccia alla mente un’immagine dimenticata, si fa largo sempre più quel sogno chiuso nel cassetto, che ora cerca di uscire fuori prepotentemente. Ti prende una voglia di scoprire luoghi nuovi, e di riascoltare storie antiche, di farsi coccolare da profumi portati dal vento e dal rumore di un mare fantastico. Ti prende la voglia di bianco ed azzurro…VOGLIA DI GRECIA!

Chiesetta bianca e blu nell’entroterra di Mykonos

Fu una mattina che ero a casa con mio figlio Manuele, lui aveva tirato tutto dall’armadio, c’erano vecchi libri, tra cui uno di storia, lui lo prende e lo apre ad una pagina dove si parla della culla della civiltà. Rivedo la mia maestra delle elementari e i suoi racconti dell’antica Grecia, già da quando ero bambina, immaginavo questa bella, ricchissima terra, piena di cultura, e desideravo un giorno di visitarla.

tempio di Cnosso, Heraklion, Creta
la via dei leoni, Delos

Ritornando da lavoro, mio marito Fabio, con cui c’è sempre stata una magica sintonia di pensiero, esclama: “Oggi pensavo al nostro prossimo viaggio, ho deciso, andiamo in Grecia!” e Grecia sia.

Chiesa di Paraportiani, Mykonos

Comincia così l’avventura di due genitori che condividono l’amore per i viaggi e non vogliono rinunciare a questa cosa bellissima dopo l’arrivo del loro vivacissimo primogenito. Il modo di viaggiare è cambiato, non si va più all’avventura come prima: bisogna organizzare bene l’itinerario, con cartina e guida alla mano, soppesare gli spostamenti, scegliere con cura la struttura dove alloggiare, pensare a come preparare una valigia per essere sempre pronti ad ogni evenienza…E soprattutto pensare ad una meta a misura di bambino.

E quale meta più adatta e più bella di un’isola della Grecia. Se sognate sole caldo sempre, un mare meraviglioso, scorci da cartolina e tanta storia, siete nel posto giusto. Guardate un po’ qui…

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *