vienna_pattinare_sul_ghiaccio_con_bambini

Vienna pattinare sul ghiaccio a Rathausplatz

Potendo in questo momento mi teletrasporterei a Vienna. E precisamente in Rathausplatz, la piazza ai piedi dell’antico palazzo del municipio.  Splendido con le sue guglie imponenti. Di fronte al Rathausplatz si trova la pista di pattinaggio più grande e meravigliosa che ho mai visto. Anche se non posso andarci fisicamente, posso portare te, con un po’ di fantasia lì. Vorrei farti respirare l’atmosfera festosa, con i suoi folcloristici e colorati mercatini. Qui, ci si può rifocillare con un pasto o una bevanda caldi. I mercatini sono aperti a Natale e per tutto l’anno.

vienna_pattinare_sul_ghiaccio_con_bambini

Vienna pattinare sul ghiaccio: l’incanto sul ghiaccio

Ma, è appena tramontato il sole, che “l’incanto sul ghiaccio” (si chiama proprio così) svela tutte le sue sorprese. E’ una magia d’inverno che aspetta solo di mostrarsi. Il Rathaus si illumina di tanti colori, che variano a tempo di musica. E a tempo di musica danzano i pattinatori. Prima si pattina seguendo melodie leggere e poi sempre più movimentate, fino a che la pista si trasforma in una discoteca.

vienna_pattinare_sul_ghiaccio_con_bambini

il Rathaus illuminato, con ai piedi la pista di pattinaggio

Vienna pattinare sul ghiaccio: street food.

E’ tutto molto coinvolgente, non si può resistere dal buttarsi in pista. Appena ci si ferma però, si avverte il freddo implacabile di Vienna in questo periodo. Fortuna che ci sono degli stand, in legno e stoffa a quadretti banchi e rossi. Qui i pattinatori e i turisti, si fermano a prendere qualcosa di caldo. Del punch speziato bollente, è quello che ci vuole, per rianimare la gola e le mani gelate. Oppure una zuppa caldissima, con dentro dei pezzetti di wurstel, servita in un cestino, fatto di pane raffermo. Che bella la sensazione di mangiare questa zuppa tipica, assaporando il pane che pian piano si ammorbidisce all’interno. Un toccasana con quelle temperature.

vienna_pattinare_sul_ghiaccio_con_bambini

Parlando di street food a Vienna, mi viene ancora l’acquolina in bocca. Ricordo i tanti carretti che si trovano nelle strade. Provammo wurstel fatti in tutti i modi possibili, con tanti tipi di pane, salse, contorni…C’è solo da rimpinzarsi spendendo poco. Quella però che mi è rimasta impressa, è una specialità del luogo, che si può trovare facilmente tra le vie di Vienna. Se ne sente il profumo girando l’angolo di uno degli elegantissimi palazzi viennesi. È il Kartoffelpuffer, un tortino di patate dorato, a forma di medaglione spesso un cm. Vengono fritti su una piastra e spalmate con una salsa all’aglio, imperdibili. Li abbiamo adorati tutti.

Vienna pattinare sul ghiaccio, piste per esperti e principianti

Ricordo che io e la mia amica Patty indossammo i pattini e ci lanciammo sul ghiaccio. Il pattinaggio è uno sport che amo, ma che trovo davvero difficile. Arrancavamo cercando di non cadere, tra pattinatori esperti, che sembravano volare sul ghiaccio. La pista, prevede diversi percorsi, con un piccolo sentiero di ghiaccio che attraversa un bel parco. Si passa in mezzo agli alberi, e poi si giunge in una pista vicina. Bellissimo, ti trovi i  un mondo bianco, dove danzare e scivolare… Per chi ci riesce! Che matte risate, quando stremate ci aggrappavamo alla ringhiera. Sulle nostre teste, grandi fari proiettavano pazze luci colorate. Poi ovviamente trovavamo la scusa del freddo e facevamo una sosta per prendere zuppa e bevande bollenti.

vienna_pattinare_sul_ghiaccio_con_bambini

Vienna pattinare sul ghiaccio con i bambini

Qui i bambini possono facilmente imparare a pattinare. Hanno uno spazio tutto loro dove muoversi. Mettono a disposizione dei pinguini-pupazzo, a cui i neo atleti si possono aggrappare e scivolare insieme. Peccato che non li hanno anche per gli adulti, per alcuni di noi poteva risultare cosa molto utile.

vienna_pattinare_sul_ghiaccio_con_bambini

Vienna pattinare sul ghiaccio tra arte, profumi e luci

Che ne dici allora? Ti è venuta voglia di visitare questa città? Qui ti aspetta questo e molto di più. Dunque anche se non sei amante del freddo, metti in valigia un po’ di cose pesanti e vieni a visitare Vienna. Fatti coinvolgere dall’arte che si respira nei suoi musei e nei teatri. Lasciati inebriare dai suoi profumi, nei caffè e tra le strade. Fatti abbagliare dalle luci dei grandi lampadari eleganti e delle sgargianti vetrine. E avvolgere dai colori dei mercatini natalizi e delle proiezioni luminose di Rathausplatz. Vienna, nonostante le temperature e i luoghi comuni, nasconde un cuore caldo come mai si potrebbe immaginare.

vienna_pattinare_sul_ghiaccio_con_bambini

LEGGI ANCHE IL NOSTRO POST “SACHER TORTE QUALE SCEGLIERE A VIENNA”

Comments (2)

  • Avatar

    Sicuramente Vienna è una di quelle città che vanno visitate in qualunque stagione e anche d’inverno è ricca di cose da fare 🙂

    Rispondi
    • all'arremviaggio

      Questo è sicuro! Però Vienna è una di quelle città che preferisco in inverno, quando dopo una passeggiata puoi rifugiarti in uno dei suoi accoglienti caffè!

      all'arremviaggio
      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart